Scalfarotto: solidarietà a Lucano, canali legali per i migranti

scalfarotto

Solidarietà a Lucano da Ivan Scalfarotto – “Mimmo Lucano viene colpito da una sentenza molto pesante, che deve essere naturalmente rispettata, ma certamente non dall’infamia che generalmente accompagna chi si macchia di reati gravi. Questo primo grado di giudizio non fa certamente del sindaco di Riace una persona indegna. Anzi, a lui, nell’attesa che il processo giunga alla sua definitiva conclusione, va tutta la mia solidarietà: quella che sento per un uomo giusto che è incorso in un grave evento”.

Lo ha detto questa mattina il sottosegretario all’interno Ivan Scalfarotto (Iv), nel corso di una tavola rotonda sugli enti locali al Festival delle città.

“Tutti sanno infatti, anche i campioni della memoria selettiva, che secondo la Costituzione fino a quel momento in Italia nessun imputato è considerato colpevole. Detto questo, credo sia necessario sottolineare che la questione dell’accoglienza dei migranti si può risolvere soltanto a patto che si verifichino due condizioni: in primo luogo il pieno coinvolgimento dell’Unione Europea, che deve accettare che chi arriva sulle coste italiane giunge di fatto nel territorio dell’Unione, e poi con lo strumento della legalità: creando canali che consentano di migrare nel nostro Paese nel rispetto delle regole e all’Italia di avere una politica dell’immigrazione che sia razionale, non ideologica e utile al Paese“, ha rimarcato.  (Adnkronos)

Condividi