Bergoglio: mondo chiuso, globalizzazione senza una rotta comune

bergoglio globalizzazione

CITTA DEL VATICANO, 25 SET – “Il flagello della pandemia rischia di esasperare le disuguaglianze”: lo ha detto il Papa nell’incontro con i vescovi amici del movimento dei Focolari. “Davanti alle ombre di un mondo chiuso, dove tanti sogni di unità vanno in frantumi, dove manca un progetto per tutti e la globalizzazione naviga senza una rotta comune – ha sottolineato il Pontefice -, dove il flagello della pandemia rischia di esasperare le disuguaglianze, lo Spirito ci chiama ad avere l’audacia, la parresia, di essere uno”. (ANSA)

Condividi