Gelmini: “Green pass è una scelta di libertà”

Gelmini estendere uso del green pass

“Riscontriamo un fatto, senza una vaccinazione estesa rischiamo di tornare a chiudere il Paese. Ci sono dati inconfutabili, il virus sta tornando a colpire il Paese, ma dove ci sono i vaccinati non aumentano ricoveri e terapie intensive. Questo è un elemento dal quale non possiamo prescindere.

Green pass è una scelta di libertà

“La scelta del green pass è una scelta di libertà. Se vogliamo difendere la libertà occorre la fiducia nella scienza, solo così eviteremo l’emergenza sanitaria e non andremo ad aggravare la situazione economica”.

A dirlo Mariastella Gelmini ministra per gli affari regionali e le autonomie ospite a Tg2 Post. “L’80% degli insegnanti – aggiunge – ha fatto una dose, mi auguro che non sia necessario l’obbligo vaccinale, credo che sia importante l’informazione, il coinvolgimento delle persone e la consapevolezza che nessuno ha nostalgia della didattica a distanza. Dobbiamo tornare alla didattica in presenza, garantire la riapertura in sicurezza. (ITALPRESS).

Condividi

 

One thought on “Gelmini: “Green pass è una scelta di libertà”

  1. Libertà di che tipo? Sottomessi al nuovo ordine mondiale? Se non sei vaccinato non puoi fare, andare, partecipare, dire e questa è libertà? Compreso che gli arresti domiciliari del popolo tagliavano i profitti ai neoliberisti, hanno escogitato che vaccinarsi è LIBERTA’. Peccato che che industrie del farmaco sono state mallevate da qualsiasi responsabilità dai vari Stati e, per quanto ci riguarda, prima della vaccinazione si firma la manleva che ecc., ecc., ecc.

Comments are closed.