Covid, 8 semplici prove che lo scopo delle autorità sanitarie non è la salute

autorità sanitarie

di Paolo Bellavite – Otto semplici PROVE che il vero SCOPO delle autorità sanitarie italiane non è la salute della gente ma la vendita di dosi o il controllo politico della popolazione.

1) vaccinare chi ha già avuto la malattia
2) vaccinare i bambini e i ragazzi col ricatto della DAD
3) radiare medici onesti e coscenziosi
4) rovinare la vita civile col ricatto (premeditato dal 2018) del “pass” inutile perché anche i vaccinati possono contagiare
5) opporsi alle cure precoci domiciliari
6) non fare farmacovigilanza e occultare le “correlazioni”
7) usare due pesi e due misure per i danni del covid (muoiono tutti di covid, anche se con altre patologie) e quelli dei danni vaccinali (esclusi se esistono altre patologie)
8) monopolizzare la propaganda a senso unico su tutte le reti

Prof. Paolo Bellavite

Condividi

 

4 thoughts on “Covid, 8 semplici prove che lo scopo delle autorità sanitarie non è la salute

  1. Ho dovuto fare il vaccino x andare a trovare mio fratello almeno 10 minuti in presenza in una Rsa. Ho avuto x tutte e due le vaccinazioni a distanza di 10 giorni esatti degli effetti collaterali che però tutti hanno escluso come collaterali della vaccinazione.

  2. Se non c’è più limite all’abominio, perché dovrebbe esserci un limite alla reazione?

Comments are closed.