Fedriga: “se chiudiamo la gente penserà che il vaccino è inutile”

fedriga giusto andare casa per casa a trovare i non vaccinati

“Se torniamo a chiudere come se il vaccino” anti covid in Italia “non esistesse, in tanti si convinceranno che il vaccino è inutile”. Così al Corriere della Sera Massimiliano Fedriga, presidente del Friuli-Venezia Giulia e della Conferenza delle Regioni, che sul green passa aggiunge:

“Ben venga, se permetterà di riaprire gli stadi, le discoteche e i grandi eventi. Sono in arrivo i parametri definitivi per l’assegnazione dei colori alle Regioni – aggiunge – Il nostro documento è quasi pronto. I vaccini stanno funzionando molto bene contro la malattia grave e la media nazionale dei ricoveri è al 2%. In Friuli-Venezia Giulia abbiamo il dato più basso: nove pazienti nei reparti Covid e zero in terapia intensiva”.

Quanto alle vaccinazioni e ai No vax, “non esiste una formula magica – prosegue Fedriga – c’è una campagna del governo e ci sono campagne mirate delle Regioni per raggiungere i soggetti a rischio. Noi stiamo inviando lettere agli over 60 che ancora non hanno aderito alla campagna vaccinale, spiegando perché è necessaria. Chi è contrario in assoluto difficilmente si lascerà convincere, ma c’è una fascia di indecisi ancora troppo condizionata dalle fake news: qualcuno è venuto perfino a dirmi che bisogna isolare per qualche giorno i vaccinati perché sono portatori del virus. Occorre contrapporre la verità alle bugie”.   adnkronos

Leggi anche
Covid, Lopalco: ”medici vaccinati hanno infettato alcuni reparti”

Condividi