Vaccini, Molise: Esercito a casa dei fragili “piangono per la gioia”

Vaccini, Molise: Esercito a casa dei fragili – Le Regioni già da tempo hanno chiesto aiuto al generale Francesco Paolo Figliuolo, il commissario per la campagna vaccinale, che si è rivolto al ministero della Difesa per supportarle con 44 team mobili, formati ciascuno da un ufficiale medico e due infermieri. Si parte la mattina presto dall’ospedale d’Isernia dove vengono prelevate le dosi di vaccino programmate per la giornata. A bordo di mezzi 4×4 si raggiungono paesini, borghi e contrade. Con l’aiuto degli amministratori locali, che segnalano chi raggiungere, il personale dell’Esercito vaccina i \”superfragili\”: coloro che, per varie patologie, non possono raggiungere i centri vaccinali. ( Giuliano Benvegnù / BENVEGNU’ GIULIANO – CorriereTv )

Leggi anche
Piazza Libertà: ‘La propaganda’ di Armando Manocchia

Condividi