Asti, 91enne derubata e violentata: un arresto al campo nomadi

 91enne derubata e violentata: un arresto al campo nomadi

Un atto di sfregio particolarmente violento. Ha definito così il Capo della Squadra Mobile di Asti, Federico Mastorci, la violenza subita da una donna di 91 anni da parte di un 19enne residente in un campo nomadi della città. La vittima lo aveva denunciato per un altro furto. I fatti risalgono al 20 maggio e sono avvenuti nella zona est di Asti.

91enne derubata e violentata

Il giovane sarebbe entrato in casa dopo avere sfondato con una grossa ascia la porta finestra già semi aperta e avrebbe aggredito la donna strappandole fede e orecchìni. Dopo aver raccattato qualche banconota l’avrebbe condotta in camera da letto togliendole e vestiti e l’avrebbe violentata. Qualche tempo prima sempre il giovane aveva derubato la 91enne che lo aveva denunciato. Ora è stato arrestato e portato nel carcere Le Vallette di Torino. www.rainews.it

Condividi