Gelmini: ‘troppi senza vaccini, andare a trovarli a casa’

Gelmini troppi senza vaccini

“All’inizio della prossima settimana raggiungeremo i 20 milioni di italiani immunizzati (cioè completamente protetti con due dosi). Quasi il 40% della platea dei vaccinandi. Adesso però inizia la fase più difficile, perchè con il calare dei contagi diminuisce anche la paura e c’è purtroppo chi pensa di aspettare ancora”. Lo ha detto, in un’intervista al Corriere della Sera, il ministro degli Affari regionali Mariastella Gelmini.

Troppi senza vaccini, andare a trovarli a casa

“E’ un errore drammatico – ha aggiunto – che va scongiurato: se necessario andandoli a trovare a casa. Ci sono ancora troppi ultrasessantenni senza protezione, anche se va detto che, all’interno di questa categoria, gli ultra 80 e gli ultra 70enni sono largamente coperti, altrimenti, con la variante Delta, staremmo vivendo ben altro film.”

“Sulle dosi il generale Figliuolo ha rassicurato che reggeremo sul trend delle 500mila vaccinazioni al giorno: c’è un piccolo calo di forniture nel mese di luglio, ma la sostanza non cambia – ha aggiunto – I numeri della Gran Bretagna e i dati della variante Delta in Italia sono la prova che il virus non è scomparso. Anche chi è in salute e non si sente in pericolo deve vaccinarsi: in gioco c’è la vita dei propri cari, di quanti non possono accedere al vaccino, degli immunodepressi”.(ITALPRESS).

Condividi

 

6 thoughts on “Gelmini: ‘troppi senza vaccini, andare a trovarli a casa’

  1. Tutti oramai sono grandi esperti!! Non sapevo che la Gelmini si intende di virologia,immunologia, malattie infettive, microbiologia e medicina.Molti nella realtà non fanno che ripetere a pappagallo quello che dicono i cosidetti”esperti” senza che vi sia mai alcun contradditorio da parte dei molti scienziati dubbiosi e indipendenti

  2. Dispiace sentire dichiarazioni del genere. Quasi 20.000 euro al mese per sentirsi dire che il vaccino serve a proteggere i cari quando è di dominio pubblico che allevia i sintomi ma si rimane perfettamente in grado di contagiare gli altri. Dunque protegge noi stessi non i nostri cari, che sarebbe meglio proteggere con la nostra amorevole presenza e supporto.
    Terrificante l’immagine dei politici di questo governo che continuano ad evocare la caccia negli appartamenti dei non vaccinati. Un abominio.

  3. Diciamo che se vengono a casa mia capiscono quanto il siero sia pericoloso….per loro ovviamente

  4. Se lo faccia la Gelmini questo cosidetto vaccino. Noi non ne abbiamo bisogno di fare da cavie umane per un siero genico sperimentale.

  5. Potete stare anche comodi a casa vostra senza disturbarvi di chi non vuole iniettarsi un siero genico sperimentale, grazie.

Comments are closed.