Salgono i contagi da variante Delta e spunta la sottovariante Kappa

sottovariante Kappa

Spunta la sottovariante Kappa – «I dati sulle “indiane” — “Delta” e “Kappa”— ci dicono che sono diffuse, rispettivamente, con una percentuale del 3,25% e dello 0,8. La variante sudafricana (“Beta”) è al 2% e la brasiliana (“Gamma”) all’1%». A comunicarlo è stata la vicepresidente e assessora al Welfare Letizia Moratti nel corso di una conferenza stampa sulla campagna vaccinale in Lombardia.

Sottovariante Kappa

Dal confronto con i dati di metà giugno, si osserva che, se l’inglese è scesa leggermente dal 68% al 64%, l’indiana è passata da una presenza dell’1,2% a maggio, all’1,1% a metà giugno e oggi al è 3,2%. A cui si aggiunge la «sottovariante» indiana Kappa, allo 0,8%. E ancora: a metà giugno la sudafricana si era riscontrata nello 0,3% delle genotipizzazioni, passando oggi al 2%.

«Abbiamo deciso in questo periodo in cui abbiamo pochi positivi — ha detto Moratti — di sequenziare tutti i tamponi positivi per tenere sotto controllo le varianti. Il quadro presenta numeri più alti rispetto a settimana scorsa perché li abbiamo sequenziati tutti e questo innalza i numeri rispetto alle varianti». [….]  https://milano.corriere.it

Condividi