Mascherina all’aperto, Speranza: va usata se ci sono assembramenti

Speranza mascherina all'aperto

“La mascherina è e resta fondamentale. Solo l’1% dei casi covid è di variante Delta: ci aspettiamo che questo dato salga”. Roberto Speranza, ministro della Salute, ha firmato l’ordinanza che dal 28 giugno elimina l’obbligo di indossare sempre la mascherina all’aperto. “Ci siamo sempre fatti guidare dagli scienziati, secondo una linea di grande prudenza. I numeri del contagio ci stanno dando ragione. Dobbiamo continuare con prudenza e gradualità.

Mascherina all’aperto, quando va indossata

“Non userei la parola ‘abbandonare’, la mascherina resta uno strumento fondamentale. Ho appena firmato un’ordinanza e ho disposto che cade l’obbligo di usarla sempre anche all’aperto. Con le nuove indicazioni, la mascherina va portata sempre con sé ma all’aperto va indossata quando non si può rispettare il distanziamento o c’è un assembramento“, dice Speranza a Cartabianca.”

La mascherina è e resta un punto fondamentale della nostra strategia in questo contesto in cui, negli ultimi 3 giorni, abbiamo avuto meno di 1000 casi ogni giorno: possiamo permetterci qualche libertà in più, abbiamo fatto un lungo percorso di gradualità e di prudenza. Dobbiamo continuare su questa strada, i numeri dicono che è giusta”, aggiunge. ADNKRONOS

Condividi