Bomba sulla TAV Roma-Napoli. Strage sventata

Ordigno sulla linea TAV Roma-Napoli

Momenti di panico sulla linea Tav Roma-Napoli. Un ordigno, probabilmente piazzato per un attentato, è stato rinvenuto lungo i binari nel tratto della Tav vicino a Frosinone.

La bomba si trovava precisamente sotto un cavalcavia tra Ceccano e Castro dei Volsci e pare che potesse esplodere al passaggio di uno dei treni. La procura di Frosinone ha aperto un’inchiesta.
Se la bomba non fosse stata trovata e disinnescata, sarebbe stata certamente una tragedia. L’ordigno era formato da un razzo terra-aria collegato ad una scatola con dei fili ed era lungo un metro e mezzo. La scoperta è stata fatta durante una delle ispezioni notturne della Digos, nell’ambito di controlli predisposti dalla Questura lungo la linea dell’Alta Velocità.

Condividi