Covid, Draghi: “siamo ancora lontani dalla fine”

Mario Draghi ristori pandemia

Anche se ormai la pandemia di Covid sembra sotto controllo, “siamo ancora lontani dalla fine”. L’avvertimento arriva dal premier Mario Draghi, secondo il quale “le prospettive complessivamente favorevoli nascondono alcuni rischi significativi”. Ciò perché le vaccinazioni si sono concentrate solo nei Paesi più ricchi, ma “finché il virus continuerà a circolare liberamente, ci sarà sempre il rischio di nuove varianti“.

Integratori alimentari Free Health Academy

Intervenendo a Barcellona al Cercle d’Economia, Draghi ha sottolineato che “gli sforzi vaccinali ci hanno permesso di riaprire le nostre economie. C’è un ritorno alla crescita. Secondo le previsioni della Commissione europea, quest’anno il prodotto interno lordo dell’Ue crescerà del 4,2%. In Italia e in Spagna, si prevede un aumento rispettivamente del 4,2% e del 5,9%. Queste previsioni potrebbero essere riviste al rialzo, con il ritorno della fiducia fra le imprese e le famiglie”. tgcom24.mediaset.it

Leggi anche ► Proroga stato d’emergenza, prof. Sinagra: “Colpo di Stato”

Condividi