Putin: “Nato residuato della Guerra fredda, non capisco perchè esista”

putin nato guerra fredda

La Nato “è un residuato della guerra fredda” e a Vladimir Putin “non è molto chiaro” per quale motivo esista oggi”. In una intervista a Nbc pubblicata oggi integralmente nel giorno della riunione annuale dell’Alleanza atlantica a Bruxelles, il presidente russo afferma che “c’è stato un momento in cui hanno detto che questa organizzazione stava cambiando, ora mi pare che se lo siano dimenticato”.

Putin dice di non trovare nulla di strano nel fatto che gli Usa stiano incontrando i propri alleati, “tanto più che è un segno di rispetto nei confronti degli alleati prima dell’incontro tra i presidenti statunitense e russo, c’è il desiderio di sapere cosa pensano sulle più importanti questioni in agenda, che discuterò con il presidente Biden”.

“Tuttavia – ha aggiunto il capo del Cremlino – a parte tutte queste gentilezze, credo che gli Usa continueranno a portare avanti le loro relazioni con la Russia nel modo che ritengono necessario e importante innanzitutto per loro, per i propri interessi economici, politici e militari”.  ASKANEWS

Draghi: “Nato alleanza più potente e vincente della storia. Mantenere la nostra superiorità (???) ed essere pronti ad affrontare tutti coloro che non condividono i nostri stessi valori”

Condividi

 

One thought on “Putin: “Nato residuato della Guerra fredda, non capisco perchè esista”

  1. Zio Vlad come se non lo sai! Dai su la Nato è il baccio armato della cricca capitalbolscevika dei rockfeller& rothschild , unici manovartori e creatori del tutto cosmico!

Comments are closed.