Amburgo, armato di coltello minaccia passanti urlando ‘Allah akbar’: ucciso dalla polizia

allah akbar

Amburgo – Venerdì la polizia tedesca stava indagando su un apparente attacco dopo aver ucciso un uomo armato di coltello che ha danneggiato le auto e minacciato gli automobilisti nella seconda città più grande del paese, Amburgo. Diversi testimoni hanno riferito che l’aggressore urlava “Allah Akbar!” (“Dio è il più grande!” In arabo), secondo la polizia.

Gli agenti sono intervenuti sul posto, supportati da un’unità speciale che “si trovava nelle vicinanze”, ha detto la polizia in una nota. L’uomo ha quindi iniziato ad avvicinarsi alla polizia con un coltello in mano, ha detto la portavoce della polizia Sandra Levgrün. Gli agenti hanno usato spray al peperoncino e hanno sparato con un taser nel tentativo di sottometterlo, ma l’aggressore non sembrava arrendersi e alla fine, la polizia ha usato le loro armi da fuoco. L’aggressore è morto.

“Non è ancora chiaro esattamente quante volte e da chi siano stati sparati i colpi”, ha affermato Levgrün dall’agenzia di stampa DPA.
L’identità dell’aggressore è ancora sconosciuta.

Gli investigatori di Stato stavano lavorando per determinare se l’attacco fosse motivato da estremismo religioso.

L’incidente nel nord della Germania arriva poche ore dopo le notizie di un attacco simile nella Francia occidentale.

Le autorità hanno detto che un uomo è stato ucciso in una sparatoria con la polizia francese nella città occidentale di La Chapelle-sur-Erdre.

L’uomo aveva aggredito e ferito gravemente un poliziotto con un coltello. Né la Germania né la Francia hanno ipotizzato un possibile collegamento tra gli attacchi.  https://almanews24.it

Condividi

 

One thought on “Amburgo, armato di coltello minaccia passanti urlando ‘Allah akbar’: ucciso dalla polizia

  1. Bianco spara a banda di nomadi che entrano di notte a casa sua: RAZZISMO

    Barbuto accoltella gente mai vista prima gridando ALLAH: “Gli investigatori di Stato stavano lavorando per determinare se l’attacco fosse motivato da estremismo religioso”.

Comments are closed.