Covid, Australia: Qantas offre incentivi ai vaccinati

qantas vaccinati

ROMA, 28 MAG – La compagnia di bandiera Qantas è la prima compagnia australiana a offrire incentivi ai chi si vaccina contro il Covid-19 per contribuire ad accelerare la campagna nella speranza che questo porti alla riapertura dei confini internazionali. I dettagli degli incentivi sono in via di definizione, ma si prevede che avranno la forma di buoni volo, punti ‘frequent flyer’ o credito per chi viaggia spesso. L’iniziativa sarà valida fino alla fine dell’anno e ne avrà diritto chi ha ricevuto la vaccinazione completa.

Incentivi ai vaccinati

“Come grande compagnia che dipende dai viaggi per riportare in pista aerei e dipendenti, siamo ovviamente motivati a contribuire allo sforzo vaccinale nazionale”, ha detto il capo dell’ufficio clienti della Qantas, Steph Tully sottolineando che vi sono molte buone ragioni per vaccinarsi, e che la compagnia è lieta di aggiungerne una. Il direttore generale, Alan Joyce, ha annunciato giorni fa che i voli internazionali della linea, che potrebbero riprendere dal 17 dicembre, richiederanno l’obbligo di vaccinazione come condizione di viaggio, con la sola eccezione dei collegamenti con la Nuova Zelanda. (ANSA).

Condividi