Terza guerra mondiale già in atto, anche se non ve ne siete accorti

vaccino terza guerra mondiale

di Cosimo Massaro – Lo “SCONTRO GLOBALE” che stiamo vivendo in questi tempi, a chi “ha orecchie per sentire e occhi per guardare” non è sfuggito di certo il fatto che  siamo nel pieno centro di una vera e propria terza  guerra mondiale non convenzionale, dove pur cambiando gli scenari, le modalità e le armi, gli obiettivi per l’usurocrazia apolide internazionale rimangono sempre gli stessi, cioè dominare i popoli attraverso il meccanismo del debito. 

Mayer Amschel Rothschild (1744-1812),  il capostipite della più potente casata di banchieri che ancora domina il mondo disse:   “La nostra politica è quella di fomentare le guerre, ma dirigendo Conferenze di Pace, in modo che nessuna delle parti in conflitto possa avere guadagni territoriali. Le guerre devono essere dirette in modo tale che le Nazioni, coinvolte in entrambi gli schieramenti, sprofondino sempre di più nel loro debito e, quindi, sempre di più sotto il nostro potere.”

Attualmente, il conflitto di guerra portato sul piano economico, vede contrapporsi varie multinazionali del farmaco che si stanno facendo guerra per accaparrasi fette del mercato globale, vendendo le  loro armi, cioè quei “vaccini” che hanno brevettato. I loro alleati, sono i vari Stati che, con le loro politiche governative, spingono più su un medicinale genico al posto di un altro. In questa guerra, combattuta sul piano pandemico,  si vedono, alla fine dei conti, sempre più  sprofondare sotto la scure del debito, tutte le nazioni e i popoli.

Alla fine del conflitto, l’usurocrazia apolide passerà all’incasso, indipendentemente dall’esito finale della guerra, presentando su un “piatto   d’argento”  il loro“Grande Reset” finale che porterà in maniera definitiva al NWO.

Terza guerra mondiale già in atto

 Se alziamo la visione del conflitto economico in corso, da un punto di vista di geopolitica globale, è un dato di fatto,  a distanza di più di un anno dallo scatenarsi della pseudo pandemia scoppiata in Cina,   che la Terra del Dragone, viaggia con un PIL in crescita che vola verso +20%, a differenza di tutta l’economia reale occidentale che vede il proprio PIL, cadere verso il baratro. In occidente,  solo le  multinazionali, come “Big Pharma” oppure  le aziende attive nell’e-commerce, nello streaming,  e nel settore alimentare, attraverso  i lockdown,   hanno  fatto enormi  utili mai visti in “tempi di pace”.

Aziende come Amazon hanno aumentato   i fatturati del +37,6%, Alibaba +37,9%, e Netflix, che grazie alle  serate passate  sdraiati sui divani a guardare film e serie tv, ha registrato una crescita  pari a +24%. La nuova realtà, compreso il lavoro a distanza  trasferito sul web, ha  portato enormi guadagni a multinazionali come Google.

Moneta debito e potentati economici

Come già anticipato varie volte questo scenario di guerra vede l’alleanza tra  il peggio del neoliberismo occidentale – rappresentato dalla sua moneta debito e dai suoi potentati economici -, con  il peggio  del comunismo ateo orientale – rappresentato dalla sua società totalmente piegata nella coscienza dalla dittatura al potere- .  Il drago rosso a sette teste  dell’apocalisse ha scatenato quello  “SCONTRO GLOBALE” in atto che porterà guadagni solo alla èlite globale che vuole imporre il NWO.

Si è instaurata una vera e propria dittatura. Il Magistrato Angelo Giorgianni ha preparato una denuncia  di 38 pagine , insieme al suo libro inchiesta “Strage di Stato”, che ha presentato il 24 Marzo alla Corte Penale Internazionale, chiedendo la riapertura del  tribunale di Norimberga. Il sistema dittatoriale si è immediatamente difeso accusandolo di “antisemitismo” e ponendo forti critiche anche al magistrato Gratteri che ha curato la prefazione del   libro in questione.

La nuova dittatura

Il problema sanitario, scientemente, è stato utilizzato per instaurare una nuova forma di dittatura che limita i diritti fondamentali dell’uomo. Complici di tutto questo, sono proprio tutte quelle  istituzioni pseudo-democratiche, che avrebbero,  teoricamente, dovuto garantire il rispetto della Costituzione. Pensare all’attuazione di un  “passaporto vaccinale”, per spostarsi da una regione all’altra è un abominio, in linea con i peggiori regimi  dittatoriali. Inaccettabile!

Questo è quanto ha dichiarato lo stesso Generale Figliuolo, messo a capo dell’emergenza Covid:  “Mai nella storia dell’uomo si era riusciti a produrre in così poco tempo un vaccino, ma soprattutto si è iniettato in pochissimo tempo decine di milioni di dosi di vaccini, senza saperne l’esito se non quello sperimentale. Non credo si tratti di una gaffe, ma di una dura e profonda verità che ci stanno spiattellando in faccia.  Ribadisco, si è iniettato in pochissimo tempo, decine di milioni di dosi di vaccini  senza sapere gli esiti se non quelli sperimentali. In pratica la popolazione sta svolgendo il ruolo inconsapevole di cavia! Tutto questo è inconcepibile per chi ha ancora  capacità critiche-deduttive della realtà.

 La battaglia tra Verità e menzogna deve spostarsi su un altro piano del conflitto. La dittatura ha ormai messo da parte il “politicamente corretto” tipico della falsa informazione, ed è passata ad una informazione basata sulla PROPAGANDA tipica delle dittature, dove non è consentito il  pensiero  contrapposto.

Credo  sia  arrivato il tempo di passare dalla controinformazione, alla CONTRO-PROPAGANDA. Nella quasi totale inconsapevolezza della popolazione di vivere in un regime totalitario ed in uno stato di guerra, è necessario far comprendere  che si sta vivendo in una realtà TOTALMENTE mistificata, perché funzionale ai piani per il raggiungimento del NWO.

Dobbiamo prendere esempio dal nostro avversario poiché la sua propaganda  incessante, non dà spazio al contraddittorio, etichetta  tutti i non allineati al pensiero unico dominante, come complottisti, negazionisti ecc. , a  questo punto anche noi dovremmo fare lo stesso, ridicolizzandoli, etichettandoli e se necessario fare volantinaggio aereo come fece D’Annunzio su Vienna.  Occorre utilizzare strategie adeguate e con la giusta  organizzazione.  I tempi epocali che stiamo vivendo e lo SCONTRO GLOBALE in atto, necessitano del maggior numero di risveglio delle coscienze umane. La vera battaglia è sul piano della consapevolezza e del risveglio globale.

La Verità non si potrà mai fermare, si potrà solo affermare !

Cosimo Massaro

Condividi