Immigrazione, Meluzzi: “sarà una catastrofe assoluta, soprattutto economica!”

“Un desiderio mercantile”. Alessandro Meluzzi, in collegamento con Nicola Porro a Quarta repubblica, inquadra così il dramma dell’immigrazione clandestina. Un fenomeno ri-esploso con la politica dei porti aperti perseguita dal governo di Pd e M5s, dopo 2 anni di tolleranza zero e inflessibilità da parte di Matteo Salvini, ex ministro degli Interni, i flussi verso l’Italia avevano subito un brusco stop.

Integratori alimentari Free Health Academy

“C’è un differenziale economico pro capite tra l’Europa e i paesi africani – spiega lo psicologo -, è un desiderio mercantile. Sarà una catastrofe assoluta in Italia, soprattutto economica!”. “Sono piegato ad una assoluta rassegnazione – ammette poi Meluzzi -, è stato deciso che l’Italia sia un grande campo profughi, quindi conviene prepararsi”. liberoquotidiano.it

Già nel mese di giugno, in un’altra puntata di ‘Quarta repubblica’, Meluzzi aveva dichiarato un secco e inequivocabile “no” all’immigrazione di massa. Si parla del flusso di persone in arrivo verso l’Italia, e lo psichiatra usa toni allarmistici: “C’è un’intera parte del mondo che è in movimento verso di noi, perché ritengono che qui da noi c’è una circolazione di denaro che da loro non c’è – premette -. Ma i messaggi che noi possiamo accogliere tutti è una balla mostruosa”.

Migranti, Meluzzi: Italia senza più confini, situazione ad altissimo rischio

Migranti, Meluzzi: Italia senza più confini, situazione ad altissimo rischio

Condividi