Covid, Piemonte: chiesta attivazione di un centro vaccinale al cimitero

centro vaccinale al cimitero

TORINO – Un centro vaccinale anche al cimitero Monumentale, dove somministrare fra le 100 e le 180 dosi al giorno. E’ quello che ha chiesto di poter attivare per i propri dipendenti, e per quelli delle altre società di servizi pubblici aderenti a Confservizi, Afc, la partecipata del Comune di Torino che gestisce i sei cimiteri della città.

La società ha trasmesso la richiesta alla Regione e se l’iniziativa non venisse autorizzata Afc provvederà a convenzionarsi con un soggetto in possesso dei requisiti previsti o ad aggregarsi a un altro centro di vaccinazione di riferimento territoriale.

Il progetto dà seguito alle finalità contenute nel Protocollo Nazionale condiviso per l’attivazione di punti straordinari di vaccinazione anti Covid nei luoghi di lavoro. Se la richiesta verrà accolta sarà allestito uno spazio al cimitero Monumentale, in viale Consolata. (ANSA)

Condividi

 

One thought on “Covid, Piemonte: chiesta attivazione di un centro vaccinale al cimitero

Comments are closed.