Consigliere di Settimo querela Draghi e Conte: “Costituzione usata come carta igienica”

Draghi e conte

Antonio Borrini, consigliere di Settimo, querela Draghi e Conte. Antonio Borrini, consigliere comunale di Settimo Torinese, ha depositato nella serata di mercoledì 28 aprile, presso la sede locale dei carabinieri una denuncia querela nei confronti dei governi Conte Bis e Draghi. La denuncia è stata fatta in relazione alle misure anti-covid, per ‘l’utilizzo che i governi hanno fatto e stanno facendo della Costituzione’.

“Da amministratore pubblico e da membro delle istituzioni – ha commentato Borrini, ex Lega e oggi gruppo misto, in un video pubblicato sul suo profilo Twitter – ho il dovere di segnalare agli enti preposti che da un anno a questa parte si sta utilizzando la Costituzione Italiana come carta igienica”.

Antonio Borrini
Antonio Borrini

Querelati Draghi e Conte

L’atto in questione è di otto pagine e parla soprattutto di ‘usurpazione del potere politico’, violazione dell’articolo 13 sulla libertà personale, privazione della libertà di circolazione e si incentra sugli articoli 1, 4, 41 sul diritto al lavoro.  www.torinotoday.it

Condividi