Marijuana, birre e fino a 500 dollari per convincere gli americani a vaccinarsi

In America marijuana e birre per vaccinare i riluttanti

Marijuana, birre, popcorn, gift card, videogiochi, sconti ai ristoranti, ricompense in denaro sino a 500 dollari e gadget di ogni tipo: se in Italia e in altri Paesi si farebbero carte false per vaccinarsi al piu’ presto contro il Covid, negli Usa molti Stati e numerose aziende ricorrono agli incentivi piu’ svariati per vincere lo scetticismo dei riluttanti, dopo l’immunizzazione piena o parziale della maggioranza della popolazione. Un po’ come ha fatto Israele, ma con una gamma più vasta e a volte più bizzarra delle offerte.

Americani che non vogliono vaccinarsi

trump vaccinarsiIntanto il Paese si divide sul passaporto vaccinale con i Dem d favore e il Grand Old party contrario.  Dopo la partenza bruciante della campagna promossa da Joe Biden per inoculare milioni di dosi, ora gli Stati Uniti hanno un problema diverso, quello di raggiungere l’immunità di gregge vincendo le resistenze di una buona fetta della popolazione americana, spesso di fede repubblicana, per questo sale il pressing anche su Donald Trump affinché lancia un appello ai suoi sostenitori invitandoli a vaccinarsi.

Covid, West Virginia: buoni da 100 dollari ai giovani che si vaccinano

Secondo recenti sondaggi almeno il 30% dei repubblicani non vuole vaccinarsi, ma c’è anche un 11% di democratici in qualche città l’offerta di vaccini è già superiore alla domanda come a Philadelphia dove è stato lanciato un appello per utilizzare circa 4000 dosi prima della loro imminente scadenza. ANSA

Condividi