Letta difende il coprifuoco, “così la Lega non può stare al governo”

letta scuola coprifuoco

Scontro sul coprifuoco tra Matteo Salvini e Enrico Letta. “Il segretario del Pd Letta non si fida degli italiani e li vuole tenere ancora chiusi in casa. Io mi fido degli Italiani e vorrei che tornassero a vivere, lavorare, sorridere” dice Salvini, con un tweet caratterizzato dall’hashtag #nocoprifuoco. Il leader della Lega risponde a stretto giro a Enrico Letta sul tema del coprifuoco, che divide Lega e Partito Democratico.

Letta contro Salvini: la Lega esca dal governo

Letta, ospite di Lucia Annunziata a Mezz’ora in più, ha stigmatizzato la posizione assunta dal Carroccio. “Voglio che questo governo vada avanti fino alla fine della legislatura, ma è successo una sola volta e non deve succedere più che un partito dentro la maggioranza non voti come la maggioranza”, ha detto Letta esprimendosi sull’astensione della Lega in relazione al decreto riaperture. Se la Lega “non vuole stare al governo non stia al governo. Oggi Salvini sta partecipando a una raccolta firme contro il coprifuoco che il governo, di cui lui fa parte, ha deciso”, ha detto ancora.

Letta: non pensate che ci vacciniamo e torniamo al 2019

Letta: dobbiamo salvare l’estate

Il botta a risposta va in scena alla vigilia dell’entrata in vigore delle regole previste dal decreto riaperture. Da domani, lunedì 26 aprile, torna la zona gialla con nuove regole per spostamenti, negozi, scuola. “Ora stiamo riaprendo, ma se queste aperture fossero una falsa partenza e si dovesse richiudere l’estate salterebbe: non c’è gente cattiva e gente buona che vuole togliere il coprifuoco. Si vogliono aperture in sicurezza e irreversibili”, le parole di Letta.

Salvini lancia un sito contro il coprifuoco

Coprifuoco Italia, Salvini in una diretta social lancia un sito per combattere “questo pregiudizio per cui qualcuno vede solo rosso, per ideologia vede solo rosso. Oggi è il 25 aprile: parliamo di libertà”. “legaonline.it/nocoprifuoco, questo l’indirizzo, in meno di un’ora ha già ”oltre tremila adesioni”. ‘Almeno in quelle città dove la situazione è sotto controllo, diciamo no coprifuoco, no vincoli, no chiusure, no restrizioni. Nome, cognome e un click per dire no al coprifuoco”, spiega il leader della Lega. “Il coprifuoco fino a luglio non ha nessun senso, nemmeno fino a maggio”, se sul sito alla fine ”saremo un milione” possiamo essere “liberi”, dice Salvini.  https://notizie.tiscali.it

Condividi