Migranti: Alarm Phone, 250 in pericolo davanti alle coste libiche

don zerai alarm phone

Nel primo contatto con Alarm Phone i migranti hanno raccontato di essere in pericolo al largo della Libia. Hanno chiesto aiuto quando erano davanti alle coste di Zuwara. Hanno detto di avere il motore guasto e che il mare è agitato. Nel primo Twitter Alarm Phone scrive “Chiedono soccorso immediato. Abbiamo informato le autorità e chiediamo che intervengano rapidamente”.

Nel secondo Twitter della Ong si legge “Le persone hanno dovuto passare la notte in mare. Le autorità europee non rispondono e la c.d. Guardia Costiera Libica non è ancora arrivata, 8 ore dopo l’email di allarme. Non sono nemmeno raggiungibili per telefono.

Aggiornamento – La Ong Alarm Phone ha ricevuto tre richieste di imbarcazioni , in difficoltà al largo delle coste libiche. In tutto a bordo ci sarebbero 250 persone. “Abbiamo informato le autorità e chiediamo che intervengano rapidamente!” ha scritto nel Twitter
rainews.it

Condividi