Mosca: Nato vuole schierare 40mila soldati vicino ai confini della Russia

nato

MOSCA, 13 APR – La Nato intende dislocare 40.000 soldati e 15.000 mezzi militari vicino ai confini della Russia: lo sostiene il ministro della Difesa di Mosca, Serghiei Shoigu, ripreso dall’agenzia di stampa statale russa Tass. “Saranno concentrati 40.000 soldati e 15.000 mezzi e strumenti bellici, compresi aerei strategici”, ha dichiarato Shoigu.

Mosca sta adottando misure in risposta alle “minacce” da parte della Nato e nell’arco di tre settimane ha trasferito due armate e tre unità di truppe aviotrasportate nelle “aree per le esercitazioni” e nei pressi dei confini occidentali russi: lo ha dichiarato il ministro della Difesa russo, Serghiei Shoigu, ripreso da Interfax.

“Reagendo alle attività militari dell’Alleanza che minacciano la Russia abbiamo preso misure appropriate”, ha detto Shoigu. “In tre settimane due armate e tre unità di truppe aviotrasportate sono state trasferite con successo presso i confini occidentali della Russia e nelle aree delle esercitazioni”. (ANSA)

Mosca: adesione alla Nato può essere fine dello Stato ucraino

Condividi

 

One thought on “Mosca: Nato vuole schierare 40mila soldati vicino ai confini della Russia

  1. Si……………Con la Russia. Ahi ahi ahi signora Longari vuoi proprio la terza guerra mondiale.
    Ma……… ti sei dimenticata del generale Inverno che ha fregato Napoleone e Hitler?
    No no no. Non va bene ragazza (la Nato) è solo una mossa stupida di gente stupida che ha dimenticato la storia: ricorda “Chi controlla il passato controlla il futuro: chi controlla il presente controlla il passato”, ma sembra che tu stia giocando al buio. Buona fortuna e che Dio ci protegga alla faccia di Bergoglio.

Comments are closed.