Migranti, “25.000 arrivi in un anno, Agrigento campo profughi d’Europa”

lampedusa agrigento sbarchi

Il Commissario provinciale di FdI, Calogero Pisano, interviene sui dati forniti dalla Questura di Agrigento relativi agli arrivi di migranti, in un anno, nella provincia agrigentina. “Secondo i dati della Questura di Agrigento, riportati da alcune testate giornalistici locali, sono ben 25.067 i migranti sbarcati, nell’arco di anno (esattamente dal 1 aprile del 2020 al 10 marzo del 2021), nella nostra Provincia.Numeri impressionanti che sono il risultato della furia immigrazionista del precedente Governo Conte, a trazione PD-Movimento 5 Stelle (e sempre bene ricordarlo) e dell’attuale Governo Draghi, che fanno del territorio agrigentino il più grande campo profughi d’Europa.

Non si può non sottolineare che tutto questo è avvenuto, e continua ad avvenire peraltro, nel bel mezzo di un pandemia mondiale, con centinaia di migranti approdati sulle nostre coste già positivi al coronavirus e che costituiscono un ulteriore elemento di rischio di contagio per la popolazione residente ed un aggravio di lavoro per forze dell’ordine, operatori sanitari e strutture ospedaliere.

Agrigento, porti spalancati ai clandestini

Mi chiedo se è normale un Paese in cui chi governa, per fare fronte alla pandemia, tiene attività commerciali chiuse e cittadini segregati in casa, ma lascia i porti spalancati a clandestini che arrivano in maniera sostanzialmente incontrollata. Fratelli d’Italia, unico partito che non ha mai cambiato posizione sull’immigrazione ed unico partito all’opposizione, chiede l’immediata chiusura dei porti ed il blocco navale per fermare scafisti e ed immigrazione clandestina”.

www.agrigentooggi.it

Condividi