Gentiloni: vaccini fondamentali per la ripresa dell’economia

gentiloni soros

Covid. Gentiloni: “Ue ha dato risposta forte e tempestiva” – “Continuo a rivendicare il fatto che l’Ue ha dato a questa crisi una risposta forte e tempestiva”. Così il commissario Ue agli Affari economici Paolo Gentiloni, intervenendo alla presentazione del rapporto del Centro studi Confindustria. Ed ha poi spiegato: “Le politiche economiche devono rimanere di sostegno. Non possiamo tornare troppo presto alle nostre regole di bilancio ma bisogna rendere i sostegni sempre più selettivi. Meglio rischiare di ritirare troppo tardi le misure di sostegno che non farlo troppo presto e questo principio vale per tutti i Paesi e certamente per l’Italia. E’ probabile che lo stop al Patto di stabilità prosegua anche nel 2022”.

“L’accelerazione dei piani vaccinali, su cui tutti i governi sono impegnati, come il governo italiano, è fondamentale” per la ripresa dell’economia” aggiunge Gentiloni. “Questa crisi ha creato forti differenze: alcuni settori hanno stravinto e sappiamo quali sono, altri si sono ripresi con certa facilità come il manifatturiero, altri come il tessile meno bene e infine altri come quello dei servizi e del turismo sono in condizioni drammatiche. Ci sono enormi differenze e rischio di divario accentuato tra i paesi e la divaricazione” ha tenuto a sottolineare il Commissario europeo per gli Affari economici.

“Stiamo lavorando in collaborazione con il governo italiano che si sta impegnando molto per accelerare la presentazione del Piano” annuncia inoltre il commissario europeo per gli Affari economici, in merito alla trasmissione del Piano nazionale di ripresa e resilienza italiano alla Commissione europea.

“Nei prossimi anni sarà il tempo di curare le ferite sociali ma anche il tempo del coraggio, che non è mai mancato alle imprese italiane” conclude Gentiloni. “La crescita post pandemia può essere una grande occasione”, ha aggiunto. www.rainews.it

Condividi