Livorno, staccano la luce a 68enne con respiratore artificiale

staccano la luce

Risultava inadempiente nei pagamenti della fornitura elettrica, così le è stata staccata la corrente in casa. Ma la donna, una 68enne di Livorno, tenuta in vita da un sistema meccanico di ventilazione artificiale, ha rischiato di morire.

La segnalazione è arrivata alla polizia, che si è precipitata nell’abitazione salvandole la vita. La donna è stata poi presa in carico dal servizio sanitario. La corrente è stata riattivata.

La donna ha poi spiegato di non aver potuto pagare le bollette a causa della crisi dovuta alla pandemia. Una volta riattivata la fornitura elettrica è tornata a casa. tgcom24.mediaset.it

Condividi