Lo psichiatra Meluzzi: Fabrizio Corona è un caso clinico, rischia di suicidarsi

Meluzzi Fabrizio Corona

Lo psichiatra Alessandro Meluzzi a Live – Non è la D’Urso ha parlato delle patologie mentali da cui sarebbe affetto Fabrizio Corona. Meluzzi ha sostenuto che Fabrizio Corona in carcere potrebbe arrivare a suicidarsi e che il suo quadro psicologico non sarebbe stato approfondito. “Se qualcuno non si occuperà di lui rischia molto, di morire, di suicidarsi”, ha affermato.

E ancora: “È la sindrome bipolare con personalità borderline, appunto un malattia che comporta anche il tentativo di suicidio”. Nei giorni scorsi anche i legali di Corona hanno insinuato che l’ex Re dei paparazzi potrebbe arrivare a suicidarsi a causa della sua detenzione in carcere, e le immagini del suo volto insanguinato (per le ferite che lui stesso si è procurato) al momento dell’arresto hanno fatto il giro del web. A seguire, in ospedale, Corona aveva iniziato lo sciopero della sete e della fame.

Nei giorni scorsi anche Adriano Celentano – che ha scritto già due lettere in sostegno dell’ex Re dei paparazzi – è intervenuto sulla questione rivolgendosi direttamente ai giudici: “Cari giudici di Corona. Con un tipo un tantino esuberante come Fabrizio forse anch’io, nei vostri panni, avrei perso la pazienza… Ma poi non avrei dimenticato che sono un giudice… E un giudice non può essere schiavo delle proprie antipatie personali”, ha scritto il cantante nella sua lettera. Dopo il ricovero all’ospedale di Niguarda Corona è stato trasferito al carcere di Monza. it.notizie.yahoo.com

Condividi