Facebook censura il prof. Tarro

Censurato il prof. Giulio Tarro, questa volta da Facebook che, da oggi, così minaccia chiunque osi condividere gli articoli di uno dei più illustri virologi italiani. (www.lantidiplomatico.it)

E così, Facebook arriva a considerare “informazioni false che possono anche causare violenza fisica” considerazioni quali “Il virus da pandemico è diventato endemico” che, oltre a titolare l’articolo censurato, è già l’opinione di più di 100 immunologi, infettivologi e virologi intervistati da Nature.

Solidarietà al prof. Tarro. Da esprimere anche condividendo questo articolo (che ci auguriamo non faccia la fine dell’altro) e – se vi potete ancora permettere di spendere 10 o tre euro – acquistando il suo ultimo libro: “Emergenza Covid. Dal lockdown alla vaccinazione di massa. Cosa, invece, si sarebbe potuto – e si può ancora – fare

Condividi