Proteste contro il lockdown in tutta Europa

Proteste contro il lockdown in tutta Europa

Migliaia di persone hanno protestato questo sabato a Londra contro il lockdown. Una folla superiore alle aspettative ha infranto la legge per manifestare ammassata e senza mascherina nelle strade della capitale britannica. Nel frattempo 60 parlamentari hanno chiesto al governo di cambiare la legge per consentire le proteste pacifiche.

Proteste contro il lockdown anche in Germania a Monaco e Berlino. Scontri a Kassel tra i manifestanti e polizia, che ha usato manganelli, spray al peperoncino e cannoni ad acqua per disperdare la folla, capeggiata da un gruppo negazionista di estrema destra. Secondo la polizia erano 15-20mila persone ammassate e senza mascherina.

Anche nella capitale croata migliaia di persone sono scese in piazza contro il lockdown. Protestando persino contro i vaccini.

Persino gli abitanti di Helsinki in Finlandia hanno sfidato il freddo per scendere in piazza contro le misure anti-Covid.

A Varsavia, in Polonia si è tenuta la “marcia per la libertà”, come è stata battezzata dagli organizzatori. I manifestanti chiedevano anche il ritiro del vaccino AstraZeneca. (EURONEWS)

Condividi