Bonaccini: se personale sanitario non si vaccina non può lavorare lì

Ausl Imola Bonaccini

BOLOGNA – “Non so se serva l’obbligo vaccinale per i sanitari, so che se uno non si vaccina non può lavorare in quel luogo lì”. Così il presidente dell’Emilia-Romagna e della conferenza delle Regioni, Stefano Bonaccini, interpellato a Mattino 5, sulla rete ammiraglia Mediaset, a proposito di un eventuale obbligo vaccinale anti-Covid per il personale sanitario.

In proposito, Bonaccini cita quanto fatto quattro anni fa su nidi e materne per quanto riguarda le vaccinazioni infantili. “Per primi – ricorda il presidente – tornammo all’obbligo vaccinale per la parte che ci competeva”, cioè la fascia zero-sei anni, e “abbiamo riportato dal 92 a oltre 97% i bambini vaccinati. Se non ti vaccini non puoi iscriverti all’asilo”. Agenzia DIRE

Bassetti: il vaccino obbligatorio per il personale sanitario andava fatto a ottobre
“Non ti vuoi vaccinare? Sei fuori dall’ospedale”

Bassetti: vaccino obbligatorio personale sanitario andava fatto a ottobre

Condividi

 

One thought on “Bonaccini: se personale sanitario non si vaccina non può lavorare lì

  1. La libertà sta diventando un optional.
    Per la gente comune, beninteso.
    La casta , invece, coltiva i suoi privilegi da empireo.

Comments are closed.