Covid, Guterres (Onu): “vaccini luce alla fine del tunnel”

Guterres luce alla fine del tunnel

12 MAR – I dodici mesi appena trascorsi sono stati uno ”tsnunami di sofferenze” e l’arrivo del vaccino rappresenta ”la luce alla fine del tunnel”. Lo ha dichiarato il Segretario Generale delle Nazioni Unite, Antonio Guterres in occasione del primo anniversario dall’allerta pandemia lanciato dall’ Organizzazione mondiale della sanità.

”Troppe vite sono andate perdute” ha aggiunto, ” l’economia mondiale è stata stavolta e le società sono state scosse dal virus. I più vulnerabili sono rimasti indietro”. Il mondo, ha aggiunto Guterres ha compiuto enormi sforzi per adattarsi a vivere con le nuove modalità dettate dalla necessità di rispettare il distanziamento sociale. In particolare Guterres ha voluto rendere omaggio all’impegno degli operatori sanitari “per la loro dedizione e sacrificio, nonché a tutti gli altri lavoratori essenziali che hanno permesso alle società di funzionare”.

Rendo omaggio a tutti coloro che hanno resistito ai negazionisti e alla disinformazione e che hanno seguito i protocolli scientifici e di sicurezza”, ha detto. “Hanno contribuito a salvare vite umane”, ha aggiunto.

Inoltre grazie allo sforzo senza precedenti per sviluppare vaccini in diversi paesi del mondo, “c’è luce alla fine del tunnel”, ha ribadito, ricordando l’impegno del progetto COVAX, per portare i vaccini in alcuni dei paesi a basso reddito. “La campagna globale di immunizzazione è la più grande prova morale del nostro tempo”, ha concluso sottolineando: ”ora è essenziale rilanciare l’economia globale tutti insieme per tornare, tutti insieme, a ciò che amiamo”. (ANSA)

Condividi

 

One thought on “Covid, Guterres (Onu): “vaccini luce alla fine del tunnel”

Comments are closed.