Aborto, Boldrini: 8 marzo sostegno alle donne polacche

boldrini aborto donne polacche

“La mobilitazione delle donne polacche merita il nostro pieno sostegno: difendono i valori di libertà che sono anche i valori di noi europee e europei e rivendicano quel diritto all’autodeterminazione che appartiene alle donne di tutto il mondo. Per questo il giorno 8 marzo saremo, a Roma, davanti all’ambasciata della Polonia, come faranno tante altre donne in tutta Europa, sempre davanti alla sede diplomatica polacca, e a Varsavia con lo Strajk Kobiet”, lo sciopero delle donne polacche. Lo annuncia la deputata del Pd Laura Boldrini.

Lo “Strajk Kobiet”, è l’astensione generale dal lavoro della popolazione femminile in Polonia contro le nuove disposizioni che rendono più duro il divieto di aborto. 

Gli slogan delle femministe polacche sono: “La rivoluzione è donna”, “La Polonia non diverrà la visione di un folle”, “Mi fa male l’utero quando vi guardo”, “Ipocriti, fanatici, la Polonia non vi appartiene”. E “rovesceremo questo governo”.

La presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, si è di fatto schierata con loro dichiarando: “Nella Ue sui diritti delle donne non si arretra”.

Condividi