Covid, Pregliasco: ‘no liberi tutti come l’estate scorsa’

“Riprese progressive, non fare il liberi tutti dell’anno scorso”. Dopo il raggiungimento di una buona copertura vaccinale, il virologo Pregliasco prospetta delle riaperture attente, senza le libertà della scorsa estate.

“Serve una copertura vaccinale per almeno il 30% della popolazione, soprattutto i soggetti più fragili, e quindi ,a mio avviso, se tutto questo si avvererà avremo un evidenza di una riduzione delle ospedalizzazioni una riduzione dei decessi e quindi una una prospettiva ovviamente dove non bisogna esagerare, non fare quel liberitutti dell’anno scorso. Ma c’è una possibilità di ripresa progressiva con piscine palestre, teatri e anche e anche vacanze. ma sempre con attenzione. Ora abbiamo questa esigenza di controllare questi 15 giorni per capire se si riuscirà a contenere quest’onda.”

Condividi