Influenza aviaria, primi casi nell’uomo in Russia: allertata Oms

Influenza aviaria nell’uomo. La Russia ha annunciato oggi di aver rilevato per la prima volta negli esseri umani il virus dell’influenza aviaria H5N8 e di aver allertato l’Organizzazione mondiale della sanità (Oms).

Secondo Anna Popova, direttrice del centro di monitoraggio sanitario Rospotrebnadzor, “il primo caso di infezione umana con il virus H5N8 dell’influenza aviaria nella Federazione russa è stato confermato in laboratorio”. Il virus è stato isolato in sette dipendenti di un’azienda di pollame nel sud del Paese, “stanno bene e hanno solo lievi sintomi”, ha assicurato Popova. (adnkronos)

Condividi