Biden: “La Russia è una minaccia, c’è rischio di ritorno a Guerra Fredda”

“In troppi luoghi, compresi gli Stati Uniti e l’Europa, i progressi della democrazia sono sotto attacco. E noi dobbiamo difenderli”: è il monito lanciato da Joe Biden nel suo intervento alla Conferenza di Sicurezza di Monaco.
Per il presidente americano, di fronte a sfide globali come la pandemia, le autocrazie non sono la risposta come sostengono in molti: “La democrazia deve prevalere e dobbiamo dimostrare che le democrazie possono ancora adempiere alla loro funzione nel soddisfare i bisogni dei nostri popoli”.

La Russia di Vladimir Putin “è una minaccia per le nostre democrazie” ha proseguito Biden mettendo in guardia sul rischio del ritorno a una Guerra Fredda. “Putin cerca di indebolire il progetto europeo e la Nato. Vuole minare l’unità e l’alleanza transatlantiche e la nostra risolutezza per intimidire più facilmente e usare la prepotenza contro i singoli stati”, ha aggiunto Biden ricordando il caso della Crimea e dell’Ucraina e poi ha rinnovato l’impegno degli Stati Uniti per un pieno sostegno alla Nato.

“Putin cerca di indebolire il progetto europeo e la Nato. Vuole minare l’unità e l’alleanza transatlantiche e la nostra risolutezza per intimidire più facilmente e usare la prepotenza contro i singoli stati”, ha aggiunto Biden ricordando il caso della Crimea e dell’Ucraina. ANSA

pdre fondatore UE

Condividi

 

Secured By miniOrange