I tre nuovi poteri dello Stato: finanziario, tecnologico e mediatico

Con l’avvocato Giuseppe Palma, l’economista Nino Galloni, lo scrittore e psichiatra Alessandro Meluzzi e il giornalista Massimo Del Papa, su BYobly è stata commentata la cerimonia del giuramento dei nuovi ministri scelti dall’ex Presidente della BCE ora presidente del Consiglio Mario Draghi.

La squadra di Governo è composta da 23 ministri, 15 politici e 8 tecnici. Nessun leader di partito ha ottenuto un ministero. Ci si aspettava maggiore discontinuità nelle nomine invece sono stati riconfermati nomi quali Di Maio, Garofali, Lamorgese, Patuanelli. Anche la politica sanitaria d’emergenza portata avanti finora è stata riconfermata con Roberto Speranza sempre a capo del ministero della Salute. (di Byoblu)

Condividi