Bassolino: “A Napoli serve una svolta, mi candido a sindaco”

Bassolino

“Mi candido a sindaco di Napoli” , lo annuncia sulla sua pagina Facebook Antonio Bassolino. “Fare il sindaco e’ stata l’esperienza piu’ importante della mia vita – scrive l’ex sindaco e ‘governatore’ – e sento il dovere di mettermi al servizio della citta’: con la passione di sempre e con la testa rivolta in avanti. Napoli prima di tutto, prima di ogni interesse di parte”.

Bassolino fa notare che “siamo dentro una crisi senza precedenti. Si apre una fase nuova per il Paese – aggiunge – e a Napoli serve una svolta, in primo luogo sul piano economico-sociale e civile”. Una sfida che, sottolinea, “e’ difficile ma e’ possibile, con l’impegno di tutti: quando vogliamo e si crea il giusto clima di collaborazione sappiamo fare come e meglio di altri. E’ dunque fondamentale chiamare a raccolta le forze migliori e valorizzare le energie giovani: e’ nelle loro mani il nostro futuro”. affaritaliani.it

Bassolino è stato sindaco di Napoli dal 1993 al 2000, quando venne eletto presidente della Regione, incarico ricoperto per due mandati fino al 2010. Coinvolto in diverse inchieste giudiziarie, è stato assolto in tutti i processi che lo hanno visto alla sbarra.

La Corte dei Conti condanna Bassolino (Pd) al pagamento di 8 mln euro

Condividi