Galli: “effetti collaterali, non vaccinare chi ha avuto il Covid”

“Inutile vaccinare chi ha avuto il Covid”: ne è convinto Massimo Galli, infettivologo dell’ospedale Sacco di Milano, secondo il quale somministrare il farmaco a chi ha già contratto l’infezione può provocare delle conseguenze indesiderate, come nausea, capogiri, linfonodi ingrossati, stati febbrili.

Abbiamo avuto diversi medici e infermieri vaccinati che hanno riferito effetti collaterali, una risposta eccessiva del sistema immunitario al vaccino. Nulla di pericoloso, ma la seconda dose è anche più fastidiosa della prima nei soggetti che hanno già superato l’infezione”, ha spiegato in un’intervista al Giorno.

“Questo è un mio parere personale, ma condiviso da più parti. Ora io spero che con il buon senso supereremo certe posizioni talebane. Non è il caso di sottoporre alla seconda dose chi si è già infettato ed è guarito”. Ha concluso il primario.

Condividi