Governo Draghi, Toninelli: “Inaccettabile stare con Berlusconi”

“Questo è il Momento più complicato del M5S”. L’obiettivo minimo deve essere la salvaguardia del M5S. L’unico modo per salvare il Movimento è il voto su Rousseau, per decidere tutti”. Così Danilo Toninelli nel corso dell’Assemblea congiunta m5s, raccontano alcuni presenti alla riunione all’Adnkronos.

“Mi domando: è meglio stare in maggioranza o all’opposizione? In maggioranza penso di no. In opposizione avremmo le mani libere e potremmo influenzare l’opinione pubblica. E’ inaccettabile per il movimento stare al governo con Forza Italia e Berlusconi. Poniamo temi per far stare fuori dalla maggioranza alcuni”, ha suggerito Toninelli con un chiaro riferimento agli azzurri.

Di Maio:  “Draghi ha un profilo prestigioso. Abbiamo detto che lo ascolteremo. E lo faremo partendo dai temi”. Così Luigi Di Maio apre a un governo presieduto dall’ex governatore della Bce. “Ho chiesto maturità e responsabilità istituzionale perché lo dobbiamo al Capo dello Stato ma soprattutto al Paese, che sta vivendo uno dei momenti più drammatici della sua storia recente”, ha quindi aggiunto. tgcom24.mediaset.it

Quando Taverna diceva al Pd: “mafiosi, schifosi, dovete morire”

Quando Taverna diceva al Pd: “mafiosi, schifosi, dovete morire”

Condividi