Incarico a Draghi, Meluzzi: un agguato di menti raffinatissime?

Il prof. Alessandro Meluzzi scrive su Twitter: “Se Superdraghi dovesse scivolare su questo delicato equilibrio tra bande e partiti si scorderà anche di fare il Presidente della Repubblica, fatto prima dato per scontato. Potrebbe essere anche questo un agguato di menti raffinatissime? In Italia è il Quirinale che mena la danza.”

In un precedente tweet, il prof. ha scritto: “Nessuno potrà mai dimostrare in un processo che il COVID sia stato prodotto e diffuso ad arte, ma è sicuro che senza questo, non sarebbero potuti mai realizzarsi tanti danni per i popoli e democrazie nel mondo ,Italia compresa. Se il “cui prodest” esiste proviamo a ragionare…”

Condividi