Bologna: devastati banchetti di Fdi, “i soliti anarchici violenti”

“Ennesima vile aggressione subita dai militanti di Fratelli d’Italia a Bologna: i soliti ‘anarchici’ violenti hanno devastato due postazioni con i nostri banchetti”. La denuncia arriva da Giorgia Meloni, preoccupata per i suoi militanti proprio nel bel mezzo delle consultazioni di Mario Draghi, che è stato incaricato dal presidente Sergio Mattarella di provare a formare un governo di “alto profilo”, nel quale tra l’altro Fdi è l’unica forza politica che non è interessata ad entrare.

Ma al di là degli sviluppi politici inerenti la crisi di governo, che ormai sembra prossima a una soluzione, la Meloni è costretta a denunciare l’ennesimo spiacevole episodio in cui i suoi attivisti sono stati vittime di violenza, per fortuna senza riportare danni fisici: “Ringrazio Stefano Bonaccini, tra i pochi ad aver avuto il coraggio di esprimere solidarietà. No alla violenza, non ci faremo intimidire”, ha dichiarato la leader di Fdi.

La quale ha poi rilanciato un video registrato dai suoi ragazzi, che hanno mostrato cos’è accaduto: “Siamo nella democraticissima Bologna, pochi istanti fa abbiamo subito la seconda aggressione del giorno a un banchetto di Fdi. Erano cinque teste di c***, anarchici, tre uomini e due donne. Penso che avremo modo di identificarli, confidiamo che la polizia intervenga a breve per poter far sì che vengano individuate queste persone. Il banchetto è divelto, ovviamente non utilizzabile: stavamo semplicemente raccogliendo delle firme. Vedete questo tricolore? Dovete onorarlo, se lo capite bene altrimenti ve lo faremo capire noi, ma democraticamente, con la democrazia vera, non quella che intendete voi”. liberoquotidiano.it

Condividi