Covid, Prato: cinesi positivi ma introvabili, avevano dato identità false

Sono risultati positivi al Covid dopo un tampone effettuato in un laboratorio privato di Prato, ma quando i tecnici del dipartimento di prevenzione hanno provato a contattarli per risalire alla catena di contagio non hanno trovato nessuno, O quasi: su 25 contagiati solo dieci hanno risposto. Sono tutti cittadini cinesi e ora è giallo su dove sono realmente.

L’alto numero di positivi è balzato subito agli occhi degli operatori delle Asl, ma quando si sono messi alla ricerca dei cinesi per capire quali contatti hanno avuto e organizzare una potenziale catena di quarantene, hanno trovato non poche difficoltà. Telefonini che squillavano a vuoto, persone che mettevano giù senza proferire parola, e così via. Molto probabilmente i contagiati avevano dato falsa identità e ora il tracciamento è diventato impossibile.  tgcom24.mediaset.it

Condividi