Nasce il “Comitato per la Repubblica”

È stato ufficialmente presentato, oggi 22 gennaio 2021 in piazza Montecitorio il manifesto politico del neonato “Comitato per la Repubblica”.
Presenti i rappresentanti di tutte le associazioni aderenti, questo manifesto-proclama ha chiamato direttamente in causa il Presidente Mattarella, in quanto garante della Costituzione, al quale si è rivolto un appello formale a garantire un Parlamento che sia realmente rappresentativo della espressione del popolo italiano; e soprattutto di quelle categorie:
famiglie e piccole imprese che soffrono la peggiore drammatica crisi di questo momento che è tra i più bui nella storia della Repubblica.

Tra i punti più importanti contenuti nel manifesto:
l’espressa richiesta di addivenire ad una politica istituzionale realmente vicina alle attuali emergenze del popolo e libera da corruzione, intrighi di palazzo e interessi personali.

In buona sostanza, il manifesto nel quale si identifica questo Comitato per la Repubblica, chiede il ritorno ad una politica sana, democratica e rispettosa delle leggi e della Costituzione, che ricollochi l’Italia tra i paesi che sostengono i principi e i valori tradizionali di una civiltà basata sulla crescita dell’individuo, la tutela della famiglia, la spinta alla ricostruzione partendo dalla libera impresa.

COMUNICATO STAMPA

Condividi