Covid, Trento: sanitari ricevono soluzione fisiologica al posto del vaccino

Alcuni operatori sanitari hanno ricevuto per errore soluzione fisiologica al posto del vaccino anti-Covid Pfizer. E’ accaduto all’ospedale di Rovereto. Come riporta L’Adige, però, non si sa chi dei medici e infermieri abbia ricevuto il medicinale e chi la fisiologica. Per questo, i sanitari dovranno sottoporsi a un test sierologico.

L’incidente avrebbe riguardato 5 o 6 sanitari. Tuttavia, l’azienda sanitaria è stata costretta a richiamare tutti i vaccinati della specifica giornata in cui è successo, che sono centinaia, affinché si sottopongano al sierologico. Attraverso il test, infatti, è possibile verificare con certezza chi ha ricevuto la dose di vaccino e chi la soluzione fisiologica.

Chi risulterà positivo al test potrà fare il richiamo, mentre gli altri riceveranno la prima dose. I giornali locali hanno provato senza successo a contattare l’azienda sanitaria per avere più informazioni. Secondo Il Dolomiti, l’errore si è verificato il 15 gennaio. Ma non è chiaro se poi sia stato ripetuto in più date. tgcom24.mediaset.it

Condividi