India: in fiamme il principale produttore di vaccini al mondo

Il Serum Institute of India ha preso fuoco. Secondo quanto riportato dai media indiani, un incendio è divampato tra i locali del principale produttore di vaccini al mondo. I media hanno subito chiarito che la produzione di vaccini contro Covid-19 non è stata danneggiata. Sul posto almeno 10 squadre di vigili del fuoco. Secondo l’agenzia PdIndia, 5 persone sono morte carbonizzate nell’incendio.

I canali televisivi indiani hanno mostrato un’enorme nuvola di fumo grigio sopra il sito del Serum, a Pune (ovest) dove sono attualmente prodotte milioni di dosi del vaccino contro il coronavirus di Covishield, sviluppato da AstraZeneca e dall’Università di Oxford. La produzione di Covishiled non veniva effettuata nello stabilimento di Manjri.

E intanto è allo studio Covaxin, basato sul vaccino inattivato prodotto dalla Bharat Biotech.

Condividi