Pescara: donna palpeggiata e picchiata sul bus, arrestato albanese

La Squadra Volante è intervenuta in via Enzo Ferrari dove il conducente di un autobus della linea urbana TUA aveva segnalato al 113 una persona molesta. Gli Agenti hanno accertato che poco prima, un passeggero di nazionalità albanese, aveva palpeggiato nelle parti intime una donna seduta davanti a lui, toccandole i glutei. La vittima ha reagito rimproverandolo del gesto e, per tutta risposta, il molestatore, vistosi respinto, le ha dato un pugno sul seno e ha cercato di colpirla con una pinza.

L’aggressore è stato bloccato da alcuni passeggeri fino all’arrivo della Squadra Volante che lo ha identificato accertando che è senza una dimora stabile e con precedenti di polizia per reati contro la persona. Peraltro, l’uomo, nel tentativo di eludere le procedure d’identificazione, ha cercato di colpire gli operatori della Squadra Volante che lo hanno arrestato in flagranza del reato di violenza sessuale e di resistenza a P.U.

Condividi