Freddo record in Alto Adige, -22 gradi in val di Vizze

BOLZANO, 08 GEN – In Alto Adige la scorsa notte è stata la più fredda di questo inverno. A San Giacomo in val di Vizze la minima questa mattina è stata di -22 gradi. Temperature polari sono sono registrate anche a Lasa in val Venosta con -20 e Monguelfo in val Pusteria con -19 gradi. A Lasa si tratta addirittura del record assoluto dal 2009, quando è entrata in funzione la stazione meteorologica. La neve è infatti una presenza piuttosto rara in val Venosta e contribuisce all’abbassamento delle temperature di notte, spiega il meteorologo provinciale Dieter Peterlin. (ANSA).

Giuseppe Conte, 12 dicembre 2020 – “Il mondo continua ad affrontare l’aumento delle emissioni e della temperatura globali a un ritmo allarmante”, “tuttavia, di fronte a questa enorme sfida abbiamo l’opportunità di costruire di nuovo meglio e più ”green’” e “la comunità scientifica ci dice che siamo ancora in tempo per invertire la rotta del nostro futuro a condizione di procedere con una determinazione senza precedenti”. (Documentario – La Grande Truffa del Riscaldamento Globale, ndr)

“L’Italia ha sempre prestato particolare attenzione alla loro necessità di rafforzare la propria resilienza agli impatti climatici attuali e futuri. Per questo sono orgoglioso di annunciare l’impegno dell’Italia a donare 30 milioni di euro al Fondo di adattamento delle Nazioni Unite“.

Condividi