Covid, sciopero studenti: No rientro a scuola, manca sicurezza

Lo sciopero della scuola l’11 gennaio 2021. Se Governo e Regione non faranno slittare il rientro in classe saranno gli studenti, a Roma e nel Lazio, a restare a casa. Durante le proteste di ieri, giovedì 7 gennaio, con sit in davanti a Montecitorio e al ministero dell’Istruzione, hanno lanciato lo sciopero per lunedì 11 gennaio invitando tutti gli alunni ad astenersi dalle lezioni sia in presenza che a distanza per la giornata.

La ripartenza, nonostante l’aumento di contagi sul territorio, spaventa soprattutto per la mancanza, è l’accusa, di un piano di trasporti efficace a garantire la sicurezza, un sistema di tracciamento dei positivi, e i doppi orari d’ingresso che rendono difficile l’organizzazione della giornata sia per gli alunni che per i docenti. Anche insegnanti e sindacati sono in protesta da giorni.

“Scioperiamo perché vogliamo tornare in una scuola in presenza e la vogliamo ora e in sicurezza” scrive in una nota la rete degli studenti medi. “Vogliamo essere messi nelle condizioni di tornare nelle nostre aule, fra i nostri banchi, con i nostri compagni e le nostre compagne. Abbiamo bisogno di un piano che risolva le enormi problematiche causate da decenni di tagli e di disinvestimenti”.

Denunciano di essere stati, ancora una volta, tagliati fuori dai processi decisionali e dal dibattito pubblico. “Soprattutto negli ultimi giorni abbiamo visto ripresentarsi lo schema che ormai va avanti da troppo tempo – scrivono – ci siamo stancati di essere messi in secondo piano, ci siamo stancati di non essere consultati quando si parla del nostro futuro e ci siamo stancati della poca serietà con cui si sta affrontando il rientro. Vogliamo essere coinvolti nei processi decisionali che riguardano la riapertura delle scuole. È necessario che gli studenti e le studentesse possano esprimere le loro priorità, e che la loro voce venga ascoltata”.

https://www.romatoday.it/politica/sciopero-scuola-11-gennaio-2021.html

Covid, caratteristica del paranoico è la paura di essere contagiato

Covid, caratteristica del paranoico è la paura di essere contagiato

Condividi