Bergamo: ucciso ex segretario provinciale della Lega

Franco Colleoni, tra il 1999 e il 2004 segretario provinciale della Lega di Bergamo, è stato ucciso questo pomeriggio a Dalmine, in via Sertorio, nella sua proprietà. Gli assassini lo hanno aggredito colpendolo alla testa, e l’uomo è morto sul colpo. Il delitto è avvenuto nel cortile di un’abitazione alla periferia della cittadina bergamasca, che ospita anche il ristorante di proprietà della vittima.

Il cranio era sfondato, motivo per cui i carabinieri della compagnia di Treviglio ipotizzano che Colleoni sia stato ucciso da qualcuno, per motivi che restano al momento sconosciuti.  Vani i soccorsi del 118. Colleoni aveva chiamato la sua trattoria Al Carroccio. L’abitazione si trova proprio vicino al locale.

Alcuni malviventi sono entrati nel cascinale dove Colleoni si trovava insieme alla moglie e i Carabinieri stanno ricostruendo quanto accaduto fino al cortile dove è avvenuta l’aggressione con un corpo contundente che ha provocato la sua morte.  huffingtonpost.it

Condividi