Procedimento disciplinare per 3 medici contrari ai vaccini

L’Ordine dei medici di Roma e provincia ha avviato un procedimento disciplinare “per 3 medici che, in trasmissioni televisive locali e sui social, hanno espresso posizioni contrarie alla vaccinazione anti-Covid. Le segnalazioni sono arrivate da parte di colleghi e pazienti. Un medico ‘negazionista’ ha già risposto e dovrà andare in commissione di disciplina che si riunirà a gennaio, per gli altri 2 attendiamo una risposta”.

Lo afferma all’Adnkronos Salute Antonio Magi, presidente Omceo Roma. Per quanto riguarda invece i medici contrati alle vaccinazioni obbligatorie o a quella dell’influenza, prosegue, “sono 10 i colleghi che hanno subito un procedimento che va dalla censura all’ammonimento. Alcuni si sono ravveduti e sono tornati sui loro passi”.

Nella storia dell’Omceo di Roma “nessun medico è stato radiato perché contrario alle vaccinazioni”, precisa Magi. “Alcuni medici si sono pentiti per quello che hanno detto ai pazienti o scritto, altri hanno dato spiegazioni e fatto passi indietro”, conclude.  (adnkronos)

Commento della redazione: per quale motivo, a parità di competenza e studi, un medico favorevole ai vaccini può esprimere il suo parere ed un medico contrario NO?
Da chi vengono gli ordini? Non certo dalla scienza!

Condividi